Cosa puoi cambiare con la ricerca scientifica

Don Carlo Gnocchi fu tra i primi a comprendere che la sola cura e l’assistenza non possono bastare ad alleviare la sofferenza di chi vive una situazione di svantaggio psico-fisico. Ci vuole uno sforzo in più e quello sforzo lo deve fare la ricerca scientifica. Solo così è possibile trovare, sperimentare e applicare tecnologie e studi che possono curare meglio e più in fretta

Ogni giorno, attraverso i nostri ricercatori e gli studi che svolgono, cerchiamo il modo migliore e più innovativo per essere vicini ai nostri pazienti e dare loro l’aiuto più efficace per guarire.

La robotica applicata alla riabilitazione:
la nostra sfida

Il numero di persone con disabilità e la complessità dei loro bisogni di salute sono in costante crescita.

I successi della medicina nel trattamento dei pazienti nella fase acuta della patologia e l’aumento dell’età media della popolazione fanno oggi della riabilitazione una sfida decisiva per restituire alle persone autonomia e qualità di vita. Una sfida in cui la robotica è sempre più utilizzata.

La Fondazione Don Gnocchi effettua mediamente 17 mila trattamenti ogni anno di riabilitazione robotica. Oggi sono dieci i Centri della Fondazione in Italia dotati di una piattaforma tecnologica per la riabilitazione neuromotoria di pazienti con deficit funzionali degli arti superiori. La piattaforma è costituita da quattro dispositivi robotici complementari e un importante studio sperimentale ne ha dimostrato l’efficacia sia sul piano terapeutico che organizzativo.

Tutti i robot sono collegati in rete a un unico database, che consente di monitorare costantemente l’attività clinica dei singoli Centri e fornisce informazioni utili a personale clinico, ricercatori e manager a cui è affidata l’organizzazione e la gestione dell’attività clinica.

ADOTTA UN PROGETTO

Care Lab

Care lab

Care Lab

Care lab

previous arrow
next arrow

I NOSTRI NUMERI IN UN ANNO

2

Istituti di Ricovero e
Cura a carattere scientifico

7

Linee di ricerca

ambito riabilitativo

154

Ricerche

effettuate

49

Enti nazionali e
internazionali coinvolti

DIAMO VOCE AI PROTAGONISTI

Ricercatrice

“L’attenzione per la scienza coniugata ai bisogni dei pazienti mi offrono la marcia in più nell’analisi e nello studio.”

Paziente

“La percezione che la mia malattia possa aiutare a capire qualcosa in più per chi la dovrà sopportare dopo di me, allevia il tempo della cura.”

Docente universitario

“In Fondazione abbiamo trovato un terreno molto fertile per sondare le prospettive della scienza nella riabilitazione.”

LE NOSTRE STORIE

Condividi su:  

Seguici su: